Mar, 16 Ago, 2022

Borgaro, alla Defassi spunta il "Bosco dei libri"

defassi 1

 

Grazie ad una donazione della libreria Giunti

Hanno partecipato all'iniziativa gli alunni delle classi quarte

na.ber.

Il salone della scuola primaria Defassi si è trasformato mercoledì 14 novmbre in un bosco incantato. A rendere l'atmosfera magica è stata la consegna, da parte della libreria Giunti di Caselle di un dono davvero speciale, ovvero moltissimi libri.

"Questa libreria, da qualche anno, nell’ambito di un progetto di promozione alla lettura - spiegano i docenti -  che vede coinvolti i suoi lettori e con un contributo da parte dell’Amministrazione Comunale di Borgaro, su proposta della consigliera Marcella Maurin, omaggia il nostro istituto comprensivo con testi di letteratura per ragazzi".

defassi 2

Le classi quarte della Defassi e della Grosa, - facendo seguito ad una proposta lanciata dalla dirigente scolastica Lucrezia Russo - hanno organizzato diverse attività con scenografia curata dalle insegnanti nei minimi particolari.

Ognuna delle classi ha, infatti,  preparato un cartellone con il proprio “albero dei libri” arricchito da pensieri personali dei bambini sul tema della lettura.

Così cinque bellissimi alberi autunnali, ciascuno realizzato con tecniche artistiche differenti, hanno formato il “Bosco dei Libri”.

defassi 3

 

"I libri che ci sono stati donati  - proseguono le insegnanti - che andranno ad arricchire ulteriormente la nostra biblioteca d'istituto". 

“Ci vuole un fiore” di Sergio Endrigo e Gianni Rodari, cantata in coro ha ulteriormente arricchito la ricca mattinata. Per rendere, inoltre, omaggio a Rodari (di cui ricorre il centenario), filo conduttore dell'evento e dell'intera programmazione annuale delle quarte, è stato anche dedicato un momento alla lettura a voce alta delle prime pagine del libro “C'era due volte il barone Lamberto”, testo scelto per la settimana di “Libriamoci” altra iniziativa di sensibilizzazione per la lettura, cui l'istituto borgarese partecipa anche con gli alunni della scuola media.

defassi 4

 

Infine grande impatto ed emozione quando i bambini hanno intonato, mano sul cuore, l'inno nazionale per salutare e ringraziare con solennità le autorità presenti (l'assessora all'istruzione Pina Fabiano e la consigliera Maurin) e le rappresentanti della Giunti. 

Image

Torino e area metropolitana

Non Solo Contro

Il giornale è a cura dell'Associazione Culturale onlus NonSoloContro.
Registrazione n. 2949 del 31/01/2019 rilasciata dal Tribunale di Torino
Direttore responsabile: Nadia Bergamini

Per la pubblicità

ABC Marketing e Comunicazione 
P.I. 124160015

abc.marketing.comunicazione@gmail.com

 Tel.: 3935542895 - 3667072703