Mar, 16 Ago, 2022

Il Jazz fa tappa in città con un concerto sabato 3 luglio

«

Jazz borgaro

 

Nell'ambito del progetto Jazz Around You 

 Appuntamenti nelle piazze e nelle vie delle città per arricchire l'offerta culturale del terrritorio

na.ber.

Il Jazz supera i confini del semplice genere musicale. È scelta di fondo, movimento culturale. E' una filosofia che orienta l’agire del musicista.  E' continua ricerca e  tensione al cambiamento, alla sperimentazione. E' un genere musicale dai confini labili, che lascia spazio alle idee e all’espressione del musicista, senza pretendere che questi segua precisi schemi o strutture. E' così ampio da non poterne dare una definizione, ma per chi ascolta è vivida emozione

Borgaro ha contribuito con Chivasso, Verolengo e Casalborgone al progetto Jazz Around You di Blu Room Associazione Culturale, del main sponsor del Festival Gruppo a2a, con il supporto di Colia Assicurazioni e Previdenza UnipolSai Assicurazioni, Consorzio Formazione Canavese, il sostegno di Fondazione CRT, e in partnership con Torino Jazz Festival Piemonte, Fondazione Piemonte Dal Vivo e Consorzio Piemonte Jazz.

Una manifestazione che si sta svolgendo dal 6 giugno e prevede 15 appuntamenti tra concerti nelle piazze e nelle vie delle città, workshop ed eventi collaterali, denominati “Spotlight” che serviranno ad arricchire l’offerta culturale nel territorio. Tra i nomi di punta del 2021, la cantante americana Joyce Yuille, la band Accordi Disaccordi, la violinista Anais Drago, e il chitarrista Max Carletti.

Sabato 3 luglio, farà tappa proprio a Borgaro nella cornice di Cascina Nuova, con i Dusty Jazz Blasters, la band nata per animare le ballroom Lindy Hop durante le serate di 'social dance". Una formazione, capace, con il suo repertorio, di coinvolgere anche platee di soli ascoltatori, grazie al suo sound molto particolare e ricco di "bounce".

«E' una novità nel nostro panorama - spiega l'assessore Eugenio Bertuol - che raramente sconfina in proposte "di nicchia". In questo caso abbiamo deciso di ampliare occasioni e collaborazioni, perché magari, con il tempo, si possa aumentare la possibilità di variare, nelle proposte estive».

Aggiunge il direttore artistico del festival, Daniele Ciuffreda:

«La musica completa l’essere umano, lo fa stare bene, lo accompagna in diverse situazioni, momenti della vita ed è il linguaggio comunicativo comprensibile da tutti a prescindere da lingua, etnia e provenienza. Per questi motivi, dopo i pesanti mesi segnati dal lockdown, dalla crisi sanitaria e dal blocco di molti eventi, il festival Jazz Around You 2021 con i suoi appuntamenti, vuole essere uno strumento di ripresa dell’offerta culturale e dell’interazione sociale nel nostro territorio e per i cittadini che lo abitano».

 

Nonsolocontroxmille 1

 

 

Image

Torino e area metropolitana

Non Solo Contro

Il giornale è a cura dell'Associazione Culturale onlus NonSoloContro.
Registrazione n. 2949 del 31/01/2019 rilasciata dal Tribunale di Torino
Direttore responsabile: Nadia Bergamini

Per la pubblicità

ABC Marketing e Comunicazione 
P.I. 124160015

abc.marketing.comunicazione@gmail.com

 Tel.: 3935542895 - 3667072703