Mar, 16 Ago, 2022

Il fondamentale diritto all'istruzione dei bambini e delle bambine di tutto il mondo

Cinque mega libri realizzati dai ragazzi dell'IC per ribadire il concetto

Il libro è la nostra finestra affacciata sul tutto. Si basa sulle emozioni e fin dall'infanzia rappresenta il punto di partenza fondamentale per la formazione culturale di ciascuno. 

Partendo proprio da questi presupposti i ragazzi di tutto l'Istituto Comprensivo di Caselle hanno realizzato cinque gradi libri per ribadire il "diritto" fondamentale all'istruzione. Diritto che non tutti i bambini del mondo possono vantare. 

«Un lavoro fatto con il cuore e tanto impegno» ha ribadito questa mattina la mini sindaca Paola Simoniello durante la manifestazione in piazza Resistenza con circa 300 ragazzi e ragazze presenti, dalla scuola d'infanzia alle medie.

Una manifestazione e un lavoro che fanno eco a quello di un anno fa - il bosco dei diritti dell'infanzia - perchè questa scuola che ha già ottenuto la certificazione Unicef di "Scuola Amica dei bambini e delle bambine" sta lavorando davvero tanto sui diritti attraverso un corso trasversale di educazione civica, entrata a pieno titolo un anno fa nel programma diattico curato dalla docente Vita Interrante e che sta portando ai grandi risultati ormai sotto gli occhi di tutti.

E questa mattina oltre alla dirigente scolastica Giuseppa Muscato, al presidente Unicef del Comitato torinese Antonio Sgroi e alla professoressa Bruna Trucchi, hanno presenziato anche il sindaco Luca Baracco e l'assessora Erica Santoro e il comandante della stazione carabinieri, Fabio Fornaiolo

La manifestazione è stata anche l'occasione per presentare la campagna 2022 dell'Unicef "Cambiamo aria", la grande mobilitazione «perchè la crisi climatica - ha spiegato Sgroi - è una crisi dei diritti dei bambini ed in ogni parte del pianeta rappresenta una minaccia per la loro salute fisica e mentale, mettendone a rischio la sopravvivenza e lo sviluppo. Le bambine e i bambini non sono al sicuro, se non invertiamo subito la rotta, a cominciare da piccoli gesti e scelte quotidiane».

 

 

Image

Torino e area metropolitana

Non Solo Contro

Il giornale è a cura dell'Associazione Culturale onlus NonSoloContro.
Registrazione n. 2949 del 31/01/2019 rilasciata dal Tribunale di Torino
Direttore responsabile: Nadia Bergamini

Per la pubblicità

ABC Marketing e Comunicazione 
P.I. 124160015

abc.marketing.comunicazione@gmail.com

 Tel.: 3935542895 - 3667072703