Lun, 16 Mag, 2022

Approvato il progetto per la nuova Casa di riposo da 120 posti che sorgerà nei pressi della Cittadella dello Sport

81 posti potrebbero essere in convenzione con la Regione, mentre l'ex Capirone si appresta a diventare Casa di Comunità

 E' stato approvato dall'Amministrazione Pittalis, il progetto per la realizzazione della nuova Casa di riposo, che sarà costruita in prossimità della Cittadella dello Sport -120 posti disponibili di cui 81 in convenzione con la Regione Piemonte -  per liberare l’ex infermeria Capirone che sarà convertita nella Casa di Comunità.

Il progetto presentato alla Regione prevede una struttura composta da tre blocchi identici da 120 posti letto, di cui 36 in camera singola e 84 in camera doppia, inserita in un’area comunale con destinazione a servizi e vicina all’edificio che ospita l’ASL TO4. A sud dell’area di intervento è anche prevista la realizzazione di un nuovo parcheggio pubblico in ampliamento al futuro parcheggio già previsto per la nuova scuola media presso il Centro Servizi della Cittadella dello Sport.

Il progetto è stato presentato alla Regione per l’assegnazione degli 81 posti disponibili in convenzione: la decisione è attesa nelle prossime settimane. Qualora la Regione definisse l’assegnazione, in tutto o in parte,  il Comune provvederà, con gli opportuni strumenti messi a disposizione dalla normativa, ad individuare un operatore che realizzi la struttura e ne curi la gestione.

«L’attuale configurazione della RSA Capirone – commenta  Pittalis -, non era più sostenibile. L’edificio necessita di un’imponente ristrutturazione e adeguamento, non giustificabile dal risultato operativo, in pesante passivo da molti anni, davvero insostenibile per le casse comunali. Era necessaria una svolta, la disponibilità di nuovi posti in convenzione, indispensabili per la sostenibilità economica, ci ha portato ad una decisa accelerazione del progetto. In questa configurazione, la nuova RSA sarebbe sicuramente sostenibile e interessante anche per le necessarie gestioni di economie di scala  di un gestore privato, mentre presso l’ex infermeria Capirone sorgerà un presidio sanitario fondamentale non solo per Leini, ma per tutto il territorio, con finanziamento da fondi del PNRR».

Image

Torino e area metropolitana

Non Solo Contro

Il giornale è a cura dell'Associazione Culturale onlus NonSoloContro.
Registrazione n. 2949 del 31/01/2019 rilasciata dal Tribunale di Torino
Direttore responsabile: Nadia Bergamini

Per la pubblicità

ABC Marketing e Comunicazione 
P.I. 124160015

abc.marketing.comunicazione@gmail.com

 Tel.: 3935542895 - 3667072703