Dom, 2 Ott, 2022

Con il taglio della torta, si sono concluse, domenica scorsa, le celebrazioni per gli 80 anni della parrocchia

Cala il sipario sulle manifestazioni, iniziate con la patronale di maggio

Domenica scorsa, la funzione religiosa, concelebrata da don Pierantonio Garbiglia, don Alessandro Borsello, ha ufficialmente concluso le manifestazioni e le iniziative dedicate agli 80 anni di fondazione della parrocchia di Nostra Signora del Sacro Cuore di Gesù.

Sono stati mesi intensi e significativi, per la comunità mappanese, quelli prima e dopo la pausa estiva, caratterizzati da numerosi eventi aggregativi, culturali e religiosi. Ad aprire ufficialmente il ricco calendario per l’ottantesimo della parrocchia mappanese, fu la patronale di maggio, seguita dalla solenne processione della statua della Madonna, concomitante all’apertura della mostra fotografica, che ha ripercorso gli ottant’anni di vita pastorale e comunitaria, esposta nella chiesa di San Giuseppe Benedetto Cottolengo, che ha coinciso con la una conferenza di natura storica, sul ruolo svolto della parrocchia di Mappano nello sviluppo sociale e civile della comunità mappanese.

Sono seguiti poi vari appuntamenti aggregativi e sportivi, come il torneo di calcio, pallavolo pinnacola, ospitato presso le strutture della mappanese calcio, poi la patronale di luglio, con la festa dei coscritti del 1942-43, per giungere a queste ultime, intese settimane, ricche di appuntamenti: la solenne funzione religiosa celebrata dall’Arcivescovo di Torino Monsignor Roberto Repole, il concerto degli ex coristi della Corale di Mappano insieme al coro parrocchiale, lo spettacolo di marionette di Maurizio Lupi, offerto dal Centro Anziani, il coro Gospel, la seguitissima conferenza tenuta da Padre Enzo Bianchi sul futuro delle parrocchie, per concludere con il Festival Giovani.

Iniziative diverse fra loro, ma che non avrebbero potuto esistere senza il fattivo contributo di tante associazioni mappanesi che al termine della funzione, il parroco don Garbiglia ha voluto personalmente ringraziare, dal Centro Anziani a Viviamo Mappano, la Pro Loco, i Carabinieri in congedo, gli amici di Ascoli Satriano, l’Unitre, il Comitato per i Servizi, l'Arcobaleno.

Senza dimenticare poi la presenza dell’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Francesco Grassi. Tutti insieme hanno contribuito al successo, per nulla scontato, delle varie manifestazioni. Un grazie che è stato esteso a tutti i parrocchiani che in tempi e forme diverse, hanno dato il loro personale contributo alle varie iniziative.

«A tutti voi giunga il mio più profondo e sincero grazie – ha sottolineato il parroco don Garbiglia – ancora una volta Mappano ha saputo essere prima di tutto “famiglia” e comunità”».

Al termine della funzione, i parrocchiani, i sacerdoti, gli amministratori, si sono ritrovati sul sagrato, per il tradizionale taglio della torta, che naturalmente non poteva non essere caratterizzata dal logo parrocchiale dell’80°, che ha campeggiato sui manifesti, in tutti questi mesi, concepito e donato dalla designer mappanese Anna Visconti.

Un taglio della torta, quanto mai propizio ed accompagnato da scroscianti applausi, il prossimo appuntamento sarà per i 100 anni di fondazione della parrocchia di Mappano.

Image

Torino e area metropolitana

Non Solo Contro

Il giornale è a cura dell'Associazione Culturale onlus NonSoloContro.
Registrazione n. 2949 del 31/01/2019 rilasciata dal Tribunale di Torino
Direttore responsabile: Nadia Bergamini

Per la pubblicità

ABC Marketing e Comunicazione 
P.I. 124160015

abc.marketing.comunicazione@gmail.com

 Tel.: 3935542895 - 3667072703