Mer, 17 Ago, 2022

A fuoco (di nuovo) i rifiuti in plastica dell'impianto Raee dell'Amiat di via Brandizzo

A fuoco (di nuovo) i rifiuti in plastica dell'impianto Raee dell'Amiat di via Brandizzo

Da questa mattina alle 5,30 impegnate numerose squadre dei vigili del fuoco 

Sono ancora in corso le operazioni di spegnimento dell'incendio che questa mattina, giovedì 4 agosto, poco dopo le 5,30 si è sviluppato nella ditta TdB di RAEE dell'Amiat, l'impianto per lo smaltimento dei rifiuti di apparecchiature eletriche ed elettroniche, elettrodomestici, TV,  con sede a Volpiano in via Brandizzo 130.

Numerose le squadre di vigili del fuoco impegnate per aver ragione del rogo che ha sprigionato un'alta colonna di fumo nero e acre:  dai volontari di Volpiano, alla squadra 61 di Torino, Mathi, Bosconero. 

ncendio volpiano 1

E' già la terza volta che quella parte di impianto va a fuoco - l'ultima volta nell'ottobre 2020 - ed ora il Comune ha chiesto un tavolo con l'azienda per cercare di risolvere il problema.

«Abbiamo subito allertato l'ARPA - spiega l'assessore all'Ambiente, Luca Ferrero - che è sul posto già da alcune ore, ma sembra dalle prime verifiche che non ci siano problemi per la salute pubblica. L'incendio pare non essere doloso. Sono andate a fuoco le custodie in plasticha di computer ed elettrodomestici che hanno causato fumo nero che fortunatamente si è subito spostato verso l'alto. Il rogo potrebbe essere stato causato anche dalle alte temperature che quest'anno non ci danno tregua».

incendio volpiano 1

Fortunatamente non ci sono persone coinvolte.

I tecnici Arpa  stanno effettuando le analisi della qualità dell’aria ai fini di valutare rischi per la salute e per l’ambiente, e il Comune di Volpiano ha emesso un’ordinanza che dispone "l’interdizione delle attività lavorative e non, internamente ed esternamente", la "chiusura di tutti i punti di aerazione (porte, finestre, ecc..) e la chiusura di tutti gli impianti tecnologici (climatizzazione, ventilazione, ecc..)» degli stabilimenti in un’area prossima al sito interessato dall’incendio, come indicato sul sito dell’ente".

Sul posto era presente, insieme al responsabile dell’Ufficio ambiente del Comune, il sindaco Giovanni Panichelli che commenta: «Ringrazio Vigili del fuoco, Carabinieri, Polizia locale, Protezione civile, Arpa e il responsabile dell’Ufficio ambiente che sono prontamente intervenuti sul luogo e hanno consentito di limitare i danni provocati dall’incendio; ci auguriamo che questo pomeriggio ci sia un’evoluzione positiva della situazione».

Image

Torino e area metropolitana

Non Solo Contro

Il giornale è a cura dell'Associazione Culturale onlus NonSoloContro.
Registrazione n. 2949 del 31/01/2019 rilasciata dal Tribunale di Torino
Direttore responsabile: Nadia Bergamini

Per la pubblicità

ABC Marketing e Comunicazione 
P.I. 124160015

abc.marketing.comunicazione@gmail.com

 Tel.: 3935542895 - 3667072703