Sab, 25 Giu, 2022

Morta Diana Guernieri, madre dell'ex sindaca Geminiani, investita lunedì scorso sulle strisce pedonali

Morta Diana Guernieri, madre dell'ex sindaca Geminiani, investita lunedì scorso sulle strisce pedonali

Travolta anche la figlia che rimane ancora ricoverata all'ospedale di Chivasso, ma in miglioramento

Dopo sei giorni in prognosi riservata Diana Guernieri, 95 anni, nella notte tra sabato e domenica è spirata all'ospedale di Chivasso, dove era stata trasferita dal Giovanni Bosco di Torino,  dopo l'investimento di lunedì scorso.

L'anziana, madre dell'ex sindaca di San Benigno, Maura Geminiani, 73 anni, a sua volta ancora ricoverata, ma in miglioramento, era stata travolta sulle strisce pedonali nei pressi della rotonda davanti al municipio, mentre con la figlia stava attraversando la strada, lunedì scorso intorno alle 11,10, da un furgone di trasporto surgelati che aveva visto le due donne solo all'ultimo momento e non era riuscito ad evitarle. 

Le condizioni della Guernieri sono apparse fin da subito gravi e trasportata in codice rosso all'ospedale Giovanni Bosco è poi stata trasferita a Chivasso e ricoverata in prognosi riservata fino a sabato notte quando le speranze si sono spente e il suo cuore ha cessato di battere.

Rimane ancora invece ricoverata la figlia, 73 anni, sindaca del paese canavesano per due legislature fino al 2019, ma fortunatamente le sue condizioni sono in miglioramento.

L'anziana donna era nata a Melara in provincia di Roma e si apprestava a partire per trascorrere la stagione estiva nella casa di famiglia a Finale Ligure. la notizia della sua morte ha subito fatto il giro di San Benigno dove viveva ed era benvoluta, destando vivo cordoglio.

 

 

Image

Torino e area metropolitana

Non Solo Contro

Il giornale è a cura dell'Associazione Culturale onlus NonSoloContro.
Registrazione n. 2949 del 31/01/2019 rilasciata dal Tribunale di Torino
Direttore responsabile: Nadia Bergamini

Per la pubblicità

ABC Marketing e Comunicazione 
P.I. 124160015

abc.marketing.comunicazione@gmail.com

 Tel.: 3935542895 - 3667072703