Dom, 29 Gen, 2023

Entro il 2026, in 1.268 Comuni saranno messi a dimora oltre 6,5 milioni di alberi. Anche a Torino e nella Città metropolitana

Entro il 2026, in 1.268 Comuni saranno messi a dimora oltre 6,5 milioni di alberi. Anche a Torino e nella Città metropolitana

I primi 2 milioni saranno già messi a dimora nel 2023

Il PNRR porta l'ultimo "regalo" del 2022: quasi 2 milioni di alberi che saranno piantumati nelle  città metropolitane di Torino, Genova, Venezia, Roma, Napoli, Bari, Reggio Calabria, Palermo, Messina, Catania e Cagliari.

Il MASE, il rinnovato Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica ha, infatti, attuato una parte dell’investimento 3.1 della misura Tutela e valorizzazione del verde urbano ed extraurbano (M2C4) del PNRR, il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza approvato nel 2021 per rilanciare l’economia italiana dopo la pandemia.

Sono 330 i milioni di euro che verranno impiegati per mettere a dimora circa 6,6 milioni di alberi, sviluppare boschi urbani e riqualificare i 12 centri urbani.

Saranno piantumate, secondo specifici criteri ecologici di sostenibilità,  55 specie arboree e 55 arbustive. I Comuni interessati sono 1.268, il 15,47% del territorio nazionale, dove vivono più di 21 milioni di abitanti che i 6,6 milioni di alberi che saranno piantumati entro il 2026 andranno ad impattare in maniera significativa sulla sostenibilità e sul degrado causato dall’urbanizzazione.

Image

Torino e area metropolitana

Non Solo Contro

Il giornale è a cura dell'Associazione Culturale onlus NonSoloContro.
Registrazione n. 2949 del 31/01/2019 rilasciata dal Tribunale di Torino
Direttore responsabile: Nadia Bergamini

Per la pubblicità

ABC Marketing e Comunicazione 
P.I. 124160015

abc.marketing.comunicazione@gmail.com

 Tel.: 3935542895 - 3667072703