Sab, 25 Giu, 2022

Torino

Da ora in poi a Torino neo mamme e neo papà in videoconferenza al Consiglio comunale

Da ora in poi a Torino neo mamme e neo papà in videoconferenza al Consiglio comunale

Per rendere la politica cittadina sempre più inclusiva  e agevolare la partecipazione di tutti

E' l'obiettivo che si è posta l'Amministrazione subalpina, guidata dal sindaco Stefano Lo Russo, con la modifica al regolamento del Consiglio comunale (e a quello delle circoscrizioni cittadine) che da ora in poi consentirà alle consigliere in gravidanza, alle neomamme e ai neo padri in congedo parentale di partecipare a tutte le attività istituzionali in videoconferenza.

Il provvedimento, che fa di Torino un apripista su questa tematica, è stato approvato lunedì 23 maggio, dopo un intenso dibattito in Sala Rossa (con 31 favorevoli e 7 contrari) su proposta di Ludovica Cioria (PD) e Alice Ravinale (Sinistra Ecologista) che hanno commentato «E' un passo avanti per quest’aula, che offre una migliore conciliazione dei tempi di vita e di lavoro. Un atto che apre la porta per rendere la politica cittadina sempre più inclusiva».

 

Image

Torino e area metropolitana

Non Solo Contro

Il giornale è a cura dell'Associazione Culturale onlus NonSoloContro.
Registrazione n. 2949 del 31/01/2019 rilasciata dal Tribunale di Torino
Direttore responsabile: Nadia Bergamini

Per la pubblicità

ABC Marketing e Comunicazione 
P.I. 124160015

abc.marketing.comunicazione@gmail.com

 Tel.: 3935542895 - 3667072703