Gio, 7 Lug, 2022

Torino

Gli alunni dell'"Altiero Spinelli" adottano un sentiero nel parco del Meisino e concludono il progetto

Gli alunni dell'"Altiero Spinelli" adottano un sentiero nel parco del Meisino e concludono il progetto

Martedì 7 giugno incontreranno l'assessore ai parchi di Torino, Francesco Tresso

Le classi quinte della Scuola Primaria e la I D della Scuola Secondaria di Primo Grado della S.I.E.S. Altiero Spinelli, in collaborazione con l’associazione “Il tuo parco”, incontreranno martedì 7 giugno, dalle 9 alle 12, Francesco Tresso, assessore ai Parchi del Comune di Torino, per presentare il loro progetto di adozione di un sentiero nel Meisino.

Gli studenti accoglieranno i presenti con l’Inno alla Gioia di Beethoven e illustreranno il sentiero realizzato, evidenziando i tipi di flora e fauna presenti. Subito dopo si procederà con la piantumazione di una decina di alberi provenienti dal vivaio della Città di Torino, grazie alla collaborazione con l’Assessorato all’Ambiente.

torino spinelli adotta un sentiero 1

«La storia che porta all’adozione del sentiero inizia a marzo del 2018 quando la IA (che frequentavo) e la IIC (Primaria) e la ID (Secondaria di Primo Grado) parteciparono al progetto di riqualificazione dell’ex Zoo - Parco Michelotti, grazie alla sinergia tra l’insegnante Annunziato Gentiluomo e Piergiorgio Tenani, presidente dell’associazione “Il tuo parco”. Fu un’esperienza dall’alto valore formativo che permise a noi alunni di confrontarci con esponenti dell’Amministrazione torinese del tempo. L’anno seguente si andò alla scoperta del Meisino e della confluenza del Po e poi si approfondirono i temi delle energie rinnovabili, dell’efficientamento energetico e del riciclo» spiega Vittorio Richieri, alunno della VA.

Il progetto “Adottiamo un sentiero” ha coinvolto le tre quinte della scuola primaria e la I D della media, impegnando il secondo quadrimestre di quest’anno.

Il progetto ha previsto ore di lezione frontale con Piergiorgio Tenani e Marco Bavelli, due sopralluoghi per ciascuna classe con l’osservazione e l’analisi del territorio; l’età degli alberi presenti; il grado di inquinamento dell’area in termini di concentrazione di anidride carbonica; l’umidità; e l’osservazione della fauna e della flora intorno agli alberi. Si sono scelti due nomi al sentiero – Il sentiero fa una strada e Green Way – con democratica elezione, sono stati realizzati due loghi ad hoc, delle schede sulla flora e sulla fauna presenti e quattro cartelloni che saranno esposti in due bacheche di materiale naturale.

torino spinelli adotta un sentiero 2

«È stato un lungo percorso di ricerca-azione, di Service Learning e di Cittadinanza Attiva, dove tutti gli studenti si sono sentiti partecipi di un imponente lavoro e cittadini in collaborazione con realtà del terzo settore e con la pubblica amministrazione» precisa Gentiluomo.

Conclude Tenani:

«È una storia lunga iniziata nel 2018 e che non si è ancora esaurita. In autunno, infatti, renderemo permanenti la cartellonistica grazie alle bacheche installata e all’arricchimento del percorso che coinvolgerà altre classi e che si arricchirà di ulteriori contenuti (bird watching, insetti impollinatori, aula didattica all’aperto). È stato un percorso che ci ha visto collaborare nello specifico con gli insegnanti Gentiluomo, Salerno, Ricci, Nocifora, Strumia, Santopietro e Valeri in ottica di una fattiva co-progettazione»

Image

Torino e area metropolitana

Non Solo Contro

Il giornale è a cura dell'Associazione Culturale onlus NonSoloContro.
Registrazione n. 2949 del 31/01/2019 rilasciata dal Tribunale di Torino
Direttore responsabile: Nadia Bergamini

Per la pubblicità

ABC Marketing e Comunicazione 
P.I. 124160015

abc.marketing.comunicazione@gmail.com

 Tel.: 3935542895 - 3667072703