Dom, 27 Nov, 2022

"Bellezza è impegno". Il viaggio degli studenti di Volpiano a Palermo tra memoria e responsabilità

Un soggiorno didattico dall'enorme valore, realizzato in collaborazione con l'associazione #addiopizzo

E' giunto ormai quasi a conclusione il percorso dei ragazzi e delle ragazze delle classi 3D e 3E della scuola media "Alighieri" che hanno partecipato questa settimana (dal 26 al 30 settembre) al soggiorno a Palermo "Bellezza è impegno" un soggiorno didattico in Sicilia, all'insegna della memoria, dell'impegno nella lotta alla mafia e del consumo critico, nell'ambito del progetto scolastico di Educazione alla legalità e cittadinanza consapevole "Le regole per crescere liberi"

L'attività, coordinata dall'associazione Addiopizzo di Palermo, ha accompagnato i ragazzi, i loro insegnanti, il sindaco Giovanni Panichelli, l'assessora alla scuola Barbara Sapino e il consigliere Christian Furlini nei luoghi dove la mafia ha mietuto le sue vittime. I giovani volpianesi anche incontrato alcuni testimoni che a rischio della loro stessa vita e dei loro cari si sono opposti alla criminalità organizzata con coraggio e determinazione.

Insieme al sindaco di Caccamo, Franco Fiore, alla giunta e alla rappresentante del CCRR locale, i ragazzi hanno anche potuto seguire con una certa emozione la testimonianza di Nicoletta Scimeca, cui Volpiano il 21 settembre 2015, ha voluto conferire la cittadinanza onoraria, come esempio di persona che ha saputo reagire e ribellarsi al sistema mafioso.

Un viaggio, quello di questi giorni, per gli studenti volpianesi che non potrà che rimanere ad imperitura memoria nel loro cuore, ma anche un'esperienza dall'enorme valore, di legalità direttamente sul campo.

«Credo che sia stata un'esperienza meravigliosa, educativa e di crescita - commenta Panichelli - Certamente è stato il modo migliore per completare il progetto sulla legalità. Sono personalmente orgoglioso di aver raggiunto le classi in Sicilia insieme a Barbara Sapino e Christian Furlini, e di aver condiviso con loro un pezzo di questa esperienza che credo non dimenticheranno mai. Grazie ad Addiopizzo e a Nicoletta Scimeca, che ringrazio, abbiamo conosciuto i colleghi Sindaci di Capaci e di Caccamo con le loro amministrazioni che speriamo di poter invitare in futuro qui da noi. Un particolare ringraziamento lo rivolgo all'istituto comprensivo, alle insegnanti che si sono rese disponibili a sobbarcarsi un grande lavoro e una grande responsabilità e infine alle famiglie che nonostante l'apprensione hanno permesso ai propri figli di partecipare regalando loro qualcosa di speciale».

Aggiunge l'assessora alla scuola, Barbara Sapino «Come amministratori sosteniamo la scuola che ha un ruolo fondamentale per formare cittadini onesti. La visita sui luoghi della strage di Capaci, l’incontro con le istituzioni locali e con Nicoletta Scimeca che con la sua famiglia hanno avuto il coraggio di opporsi alle estorsioni denunciando, ci hanno mostrato una Sicilia che si oppone con coraggio e si impegna quotidianamente per i propri ideali, che non c’è alternativa alla legalità e che ognuno deve fare la sua parte».

Image

Torino e area metropolitana

Non Solo Contro

Il giornale è a cura dell'Associazione Culturale onlus NonSoloContro.
Registrazione n. 2949 del 31/01/2019 rilasciata dal Tribunale di Torino
Direttore responsabile: Nadia Bergamini

Per la pubblicità

ABC Marketing e Comunicazione 
P.I. 124160015

abc.marketing.comunicazione@gmail.com

 Tel.: 3935542895 - 3667072703