Sab, 13 Lug, 2024

Il centrosinistra e l'area progressista si riorganizzano. In gioco c'è la democrazia. Primo incontro giovedì 11

Il centrosinistra e l'area progressista si riorganizzano. In gioco c'è la democrazia. Primo incontro giovedì 11

L'idea di un laboratorio politico delle forze del centrosinistraavanzata da Endrio Milano di Progetto Caselle 2027, all'indomani delle elezioni europee e regionali che hanno visto una decisa avanzata delle destre e un astensionismo ancora una volta in crescita, prende forma. 

Con l'incontro dal titolo "Crisi della rappresentanza e astensionismo. Il ruolo del centrosinistra e dell’area progressista per rilanciare la partecipazione alla Democrazia e l’alternativa alla estrema destra" in programma giovedì 11 luglio alle 20,30 in sala giunta (piazza Europa 2) si delinea il progetto cui ha anche già aderito il gruppo consiliare "Caselle per Tutti".

«Anni di politiche neoliberiste, in Italia ed in Europa, con la distruzione dello Stato Sociale e la precarizzazione del Lavoro hanno portato ad una grande affermazione elettorale della destra radicale - spiega nell'invito Milano -.  Se aggiungiamo anche la sempre più scarsa affluenza al voto, ne risulta un quadro di crisi della Democrazia per come l’abbiamo conosciuta fino ad oggi. E’ forte, quindi,  l’urgenza di costruire un ampio fronte progressista che, riattivando i canali della partecipazione democratica, possa fronteggiare una destra estremista, dai tratti sempre più inquietanti».

E aggiunge Luca Baracco (Caselle per Tutti) «condividiamo in pieno la proposta di creare un tavolo di riflessione e di approfondimento su temi che, in un’ottica sovracomunale, potranno e dovranno vederci uniti nei prossimi mesi: la tutela del lavoro e dei salari, i diritti sociali e civili, i diritti delle donne e l'uguaglianza di genere, il contrasto alle deleterie “riforme” che l’attuale Governo di destra intende portare avanti nel nostro Paese (premierato, autonomia differenziata, giustizia), le garanzie su una sanità effettivamente pubblica e universale, la difesa e la valorizzazione della Costituzione e dei valori della Resistenza. L’importanza della posta in gioco (il futuro del nostro Paese e di chi in esso ci vive e ci lavora) non ci può permettere fughe in avanti solitarie o accelerazioni sui tempi. Non si tratta di fare una corsa a chi arriva “primo”, ma di realizzare insieme un cammino programmatico, solido, lineare e costante».

L'incontro di giovedì sarà introdotto da Milano, con relazioni di Jessica Coffaro, Vincenzo Lio e Lorenzo Melis. Modera Dario Pidello.

 

 

Image

Torino e area metropolitana

Non Solo Contro

Il giornale è a cura dell'Associazione Culturale onlus NonSoloContro.
Registrazione n. 2949 del 31/01/2019 rilasciata dal Tribunale di Torino
Direttore responsabile: Nadia Bergamini

Per la pubblicità

ABC Marketing e Comunicazione 
P.I. 124160015

abc.marketing.comunicazione@gmail.com

 Tel.: 3935542895 - 3667072703