Sab, 13 Lug, 2024

Troppo soli e prede privilegiate di truffe gli anziani e i soggetti fragili. Cambiamo Volpiano "invoca" una campagna informativa

Troppo soli e prede privilegiate di truffe gli anziani e i soggetti fragili. Cambiamo Volpiano "invoca" una campagna informativa

Le truffe soprattutto perpetrate nei confronti di anziani e soggetti fragili sono un fenomeno che riguarda, specie in questo momento di crisi economica, un po' tutti i Comuni. L'invito a mettersi al riparo da malintenzionati che si spacciano per agenti di polizia, guardia di finanza, tecnici smat o addetti Inps o Inail, con tanto di tesserino fals, è rivolto a tutti i cittadini, ma certo non basta. Il fenomeno è allarmante perché questi malviventi non si fermano di fronte a nulla raggiungendo le persone nelle loro case, il luogo dove tutti credono di essere al sicuro. E Volpiano non fa certo eccezione.

Per questo il gruppo Cambiamo Volpiano, attraverso la sua capogruppo in Consiglio comunale, Antonietta Maggisano, interviene sulla questione «è inutile dire che servirebbe un maggiore controllo sulle strade da parte degli agenti di Polizia Locale o un sistema di videosorveglianza che sia in grado di ricostruire i movimenti sospetti di certi individui, ma in  particolarmente a Volpiano, sappiamo che la popolazione è lasciata un po’ a se stessa da parte dell’Amministrazione sulla sicurezza e non pare si voglia mutare qualcosa.  Ora più che mai sarebbe necessaria una fitta rete di informazione per i cittadini contro le truffe, soprattutto in questi mesi estivi di luglio e agosto, quando notoriamente gli anziani, di solito, sono più soli e fragili. Una campagna di informazione attualmente non c’è. Iniziative da parte dall’assessore con delega alla Polizia Municipale, Protezione civile non ci sono. Forse solo le associazioni di volontariato sono in grado di dare vero supporto a questo nostro paese, ma non è giusto che gli amministratori in carica ignorino i problemi nonostante la minoranza, per quel che le compete, faccia di tutto per "svegliare" da questo immobilismo». 

Image

Torino e area metropolitana

Non Solo Contro

Il giornale è a cura dell'Associazione Culturale onlus NonSoloContro.
Registrazione n. 2949 del 31/01/2019 rilasciata dal Tribunale di Torino
Direttore responsabile: Nadia Bergamini

Per la pubblicità

ABC Marketing e Comunicazione 
P.I. 124160015

abc.marketing.comunicazione@gmail.com

 Tel.: 3935542895 - 3667072703