Sab, 13 Lug, 2024

Gli Oronero emozionano e fanno ballare il pubblico. Venaria Viva Estate prosegue con tanti appuntamenti

Gli Oronero emozionano e fanno ballare il pubblico. Venaria Viva Estate prosegue con tanti appuntamenti

Giovani adulti e anziani uniti per cantare le canzoni del Liga. A portare il repertorio del cantante emiliano Luciano Ligabue sono stati gli “Oronero” che sul palco di piazza Vittorio hanno intonato le sue canzoni, emozionando e facendo ballare il pubblico sulle note di “Balliamo sul mondo”, “Piccola stella senza cielo”“Le donne lo sanno”, “Viva” e tanti altri brani.

Un concerto, che rientra nell’ambito di "Venaria Viva Estate" rendendo la serata dello scorso venerdì ricca di poesia e sonorità del rocker. Ma la passione per la musica riunisce anche gli amici di vecchia data perché fra il pubblico c’era anche Stefano Mistroni, il loro ex batterista. Gli Oronero, fondati nel 1992 a Condove paese originario di Mistroni che attualmente è il proprietario del Bar De Florio, papà e consigliere comunale di minoranza della Reale.

«Sono stato il loro primo batterista. Quando ho letto il programma della serata, mi sono catapultato a sentirli e quando mi hanno invitato sul palco mi sono sentito onorato, ma non ho voluto suonare perché sono più di vent’anni che non tocco una bacchetta. La passione per la musica però l’ho trasmessa a mio figlio che è pianista. Sono contento che gli Oronero siano stati scelti nella programmazione della kermesse estiva. Il cantante Luigi e tutto il gruppo sono sopravvissuti all’ondata della musica multimediale e trasmessa dalle piattaforme. Il gruppo era nato nel '92,. Allora cantavano le canzoni dei Litfiba nei locali come tribute band, poi è subentrato Gigi che ha delle tonalità simili a Ligabue e da lì è partito il loro sogno di portare la musica anche nelle piazze, riunendo il pubblico dai 15 ai 60 anni di età, apprezzati da tante persone, calcando i palchi piemontesi e della Liguria nelle feste e da tempo sono iscritti anche al Fan Club ufficale di Ligabue. Spero di rincontrarli di nuovo perché ho promesso che suoneremo insieme in città» racconta Mistroni.

Venaria Viva Estate prosegue al teatro Concordia giovedì 11 luglio alle 21 con Mistero Buffo di Dario Fo, rivisitato da Matthias Martelli (biglietti online o presso la biglietteria del teatro); venerdì 12 luglio, alle 21 in piazza Vittorio Veneto, la magia è protagonista per lo spettacolo “Il Baule dei sogni perduti”,  un viaggio nel mondo della fantasia, fra divertimento, sorprese e magia,  a cura di Serenomagicsabato 13 luglio alle 17,30  "I colori di Mr. Creazioni",  sfilata di moda a favore del Regina Margherita con danze orientali e alle 20 aperitivo solidale per la Fondazione Forma Onlus a cura di Mr. Creazioni 2020 e Pro Loco di Altessano-Venaria; alle 21 al teatro Concordia sale sul palco Domiziano Pontone in “Quel bravo ragazzo" per raccontare la storia, tra aneddoti e curiosità, del grande regista Martin Scorsese.

Per informazioni: www.fondazioneviamaestra.org  e canali social della pagina Facebook della Città di Venaria Reale; per il Concordia Extralive info biglietteria www.teatrodellaconcordia.it 

Image

Torino e area metropolitana

Non Solo Contro

Il giornale è a cura dell'Associazione Culturale onlus NonSoloContro.
Registrazione n. 2949 del 31/01/2019 rilasciata dal Tribunale di Torino
Direttore responsabile: Nadia Bergamini

Per la pubblicità

ABC Marketing e Comunicazione 
P.I. 124160015

abc.marketing.comunicazione@gmail.com

 Tel.: 3935542895 - 3667072703