Sab, 25 Giu, 2022

Antibiotici ne usiamo troppi e male e i batteri sono sempre più forti e indebellabili

Antibiotici ne usiamo troppi e male e i batteri sono sempre più forti e indebellabili

L'uso indiscriminato di questi farmaci ha portato a forme di resistenza che li rendono inefficaci

L’Italia è uno dei paesi al mondo con il maggior consumo di antibiotici e quello con il maggior numero di morti da batteri resistenti agli antibiotici (oltre 10.000 ogni anno), con un andamento in costante crescita.


È urgente cambiare strada con una assunzione di responsabilità da parte di ciascuno di noi, ricorrendo agli antibiotici solo quando realmente necessario e solo dopo prescrizione medica.

Gli antibiotici stanno perdendo la loro efficacia di fronte a batteri sempre più resistenti alla loro azione. La causa è un utilizzo eccessivo e spesso non appropriato di questi farmaci, che mette a rischio la salute nostra e dei nostri figli. A causa della diffusione di batteri resistenti agli antibiotici, pazienti affetti da malattie anche blande, diventano incurabili.

Come regola, non vanno utilizzati gli antibiotici in questi casi:

- per le comuni infezioni respiratorie, che sono prevalentemente virali (raffreddore, tosse, rinosinusiti, sindromi influenzali)

- in caso di batteri nelle urine senza sintomi (eccetto che in gravidanza dove anche le forme asintomatiche vanno trattate con un antibiotico)

- per la profilassi in caso di estrazioni dentarie

- per la profilassi peri-operatoria prima dei 60 minuti precedenti all’intervento e oltre le 24 ore dopo l’intervento.

- assumere gli antibiotici SOlO dietro prescrizione medica, MAl in autonoma

- attenersi ai tempi e alle dosi indicate dal medico

- di fronte ad una comune infezione respiratoria non è necessaria l’assunzione di un antibiotico, almeno fino alla visita medica che ne valuterà le indicazioni.

Non tenete antibiotici in casa “di scorta”: spesso vengono conservati male a temperature non idonee rendendoli inefficaci e dannosi.

Image

Torino e area metropolitana

Non Solo Contro

Il giornale è a cura dell'Associazione Culturale onlus NonSoloContro.
Registrazione n. 2949 del 31/01/2019 rilasciata dal Tribunale di Torino
Direttore responsabile: Nadia Bergamini

Per la pubblicità

ABC Marketing e Comunicazione 
P.I. 124160015

abc.marketing.comunicazione@gmail.com

 Tel.: 3935542895 - 3667072703